La Fondazione consegna le prime borse di studio all’Istituto Scarpa-Mattei di San Donà di Piave (VE), premiando due neodiplomati del corso di studi CAT (Tecnico delle Costruzioni, dell’Ambiente e del Territorio). La cerimonia si svolge nell’auditorium, che porta il nome di Marco e Gloria, alla presenza delle classi 3 a , 4 a e 5 a , sempre dell’indirizzo CAT.
Le borse di studio, del valore di 1.000 € cadauna, vengono assegnate a due giovani meritevoli: Chiara Capraro, di Jesolo, e Leonardo Tagliapietra, di San Donà di Piave, entrambi frequentanti un corso di laurea.
Dopo il saluto della dirigente scolastica, professoressa Marina Drigo, prendono la parola le professoresse Francesca Musitano, sua vice, e Valeria Valeri, entrambe insegnanti di Marco, che spiegano agli alunni presenti le modalità di accesso alle borse di studio.
Interviene, poi, Giannino Gottardi, presidente della Fondazione e papà di Marco, che, dopo aver illustrato gli obiettivi della Fondazione stessa, sensibilizza i ragazzi sull’mportanza dello studio per agevolare l’inserimento sia nel mondo del lavoro sia nella società. Conclude citando una frase del filosofo Hans-Georg Gadamer: “La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande.”.
Come sempre, molta attenzione, coinvolgimento e commozione.